FAQ

In questa pagina sono elencate le domande più frequenti che possono essere utili per rispondere alle informazioni più comuni.

Se non riesci ad aggiungere un prodotto nel carrello significa che l’articolo non è disponibile in magazzino.
Puoi richiedere la disponibilità per tutti i prodotti, compresi quelli non a catalogo scrivendo a info@talassa.it.


Ci riserviamo due giorni lavorativi per il reperimento della merce, l’impacchettamento, e l’espletamento delle pratiche amministrative necessarie. A questa giornata va poi sommato il tempo impiegato dal corriere per la consegna, i tempi ed i modi variano a seconda del corriere che verrà utilizzato, ma di norma variano dalle 24 alle 48 ore.
Nel calcolo dei giorni di consegna non vanno considerati sabato, domenica, e giorni festivi.


Certo. Al momento della chiusura dell’ordine ricordati di indicare “Ritiro presso sede”. Prima di effettuare il ritiro contattaci telefonicamente per accertarti che l’ordine sia stato lavorato.


Le spese vengono calcolate in base a peso, ingombro e destinazione dei pacchi. Tali spese saranno indicate nel carrello al momento della compilazione dell’ordine.


Si. Quando inserisci un ordine sul nostro sito internet controlla le offerte presenti, spesso al raggiungimento di un importo minimo spediamo GRATIS!


Se al momento della consegna nessuno è presente, il corriere lascerà un avviso cartaceo, il corriere farà due tentativi di consegna i giorni successivi, in qualsiasi caso il Cliente può prendere contatti per la consegna o per il ritiro presso la filiale di riferimento.


La fattura o bolla, contenuta nell’apposita tasca applicata all’esterno del pacco o internamente va conservata come documento valido per la garanzia.


Alla consegna dell’ordine è importante verificare la corrispondenza esatta del numero di colli.


Nel caso in cui il pacco non fosse perfettamente integro, ritiralo con riserva, ovvero affianco alla firma sulla bolletta di consegna apponi chiaramente la dicitura “RICEVUTO CON RISERVA pacco danneggiato”.


Se il pacco è danneggiato gravemente in modo da aver procurato sicuramente anche danni al contenuto interno, respingi la merce chiedendo chiaramente di apporre sempre sulla bolletta la dicitura “MERCE RIFIUTATA pacco danneggiato”.


Eventuali contestazioni devono essere immediatamente sollevate al vettore, diversamente il prodotto si considera consegnato correttamente.


Certo. Al momento della chiusura dell’ordine ricordati di indicare pagamento in “Contrassegno”.